Portale    Forum    Chi siamo    Notizie ed articoli    Ricordi    Utilitá e svago    Iscrizione














ATTENZIONE: Eliminato il menu a tendina per il modello di auto posseduta, ora si puo inserire modello, motorizzazione e allestimento manualmente. Aggiornate il vostro profilo utente.


    Indice

     Login    

              

Oggi è 21 marzo 2019, 22:58


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: guida uso Audacity per modifica della risposta di file MP3
MessaggioInviato: 25 luglio 2014, 7:57 
Junior Member
Junior Member
  

Iscritto il: 11 marzo 2014, 9:45
Messaggi: 76
Provincia: PD - Padova
La mia auto: 1.4 VTi 95 CV Exclusive 2014
 
           Non connesso


Mi piacerebbe sapere come Bidddo interviene sugli mp3 per aumentarne la definizione.

Grazie.

Affo

_________________
L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame e poi ti spiega la lezione.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Impianto audio...
MessaggioInviato: 25 luglio 2014, 9:13 
Super Guru Member
Super Guru Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 23 febbraio 2014, 22:02
Messaggi: 12716
Località: Roma Rione Monti
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C3 Picasso 1.6HDi Exlusive 2014 tetto trasparent e-MyWay retrocam interni chiari 62.000 Km
 
           Non connesso


[breve guida all'uso di Audacity per la modifica della risposta in frequenza di un mp3]
Anzitutto chiedo al moderatore il permesso di andare leggermente OT perché parlerò di software e non di impianti, però il fine è quello di godere al meglio del proprio impianto stereo.
La modifica di un file musicale è possibile solo se il formato del brano è mp3.
Premessa importante: è necessario che al pc siano attaccate casse (anche modeste) ma che permettano di ascoltare i bassi. Non è consigliabile operare ascoltando la musica dagli altoparlantini di un notebook. Se non si dispone di casse adeguate, non c'è niente di meglio che operare in cuffia (evitare però gli auricolari scadenti).
Per modificare la curva di risposta in frequenza di un mp3 è necessario il programma "Audacity". Il programma è gratis ma potentissimo, non ha nulla da invidiare a quelli a pagamento. Ne esistono più versioni. Fino alla "1.3 beta unicode", era possibile impostare la frequenza che si voleva esaltare/attenuare selettivamente per i bassi e per gli alti. Dalla versione 2.0.5, il processo di esaltazione bassi/alti è stato automatizzato e non è più possibile impostare la soglia in Hz di intervento. E' meglio o peggio? Dipende dal risultato che si cerca. In questa sede illustrerò come si procede con la verisone automatizzata che è più semplice per chi è poco pratico.
Chi volesse approfondire e usare la versione più complessa, non deve fare altro che mandarmi un m.p. così ci scambiamo l'indirizzo skype e non la facciamo lunga qui. Quindi:
1) scaricate il programma Audacity da qui: http://audacity.sourceforge.net/download/windows?lang=it
2) Installate il programma.
3) Cercate con google il file "lame_enc.dll" (che consetirà il salvataggio delle modifiche in un nuovo file mp3), scaricatelo e copiatelo nella cartella principale dove è stato installato Audacity.
4) Lanciate il programma, e attraverso il menù file > apri > caricate il vostro mp3 da esaltare. Provate ad ascoltarlo cliccando sulla freccia verde. Stoppate l'ascolto.
Consiglio. Fate fare una prova esaltando solo un pezzetto di canzone così al riascolto sentirete l'effetto della vostra modifica. Fate così: col puntatore del mouse vi mettete sopra una delle due zone blu che rappresentano lo spettro sonoro e tenendo premuto il clic del mouse, evidenizate un pezzetto di musica (bastano 15 secondi). Lasciate evidenziato.
5) cliccate sul menù "effetti" e selezionate "bassi e alti"
6a) BASSI: avrete a disposizione due cursori analogamente ai controlli di tono che ci sono su un amplificatore domestico. Esaltate i bassi in funzione della deficenza riscontrata nel brano. A volte bastano 6dB a volte ce ne vogliono almeno 12. Quindi clic su OK.
6b) ALTI: esaltate con molta moderazione perché di solito gli mp3 sono già ricchi di acuti e in auto il suono potrebbe diventare stridente. Quindi massimo 3dB e solo se serve e quindi clic su OK.
7) Riascoltate il brano. Se non vi piace il risultato, cliccate sul menù "modifica" e scegliete "annulla alti e bassi" e riprovate.
8) se vi piace il risultato, annullate la prova fatta sui 15 secondi e applicate la variazione a tutto il brano. Fatta la modifica cliccate sul menù "file" e scegliete "esporta". Date un nome diverso se non volete sovrascrivere il vostro originale e accertatevi che il formato di salvataggio sia mp3. Riempite (se volete) i campi "metadati" altrimenti date ok e salvate.
Se non riuscite, sentiamoci via m.p. o meglio ancora via skype.
A vostra disposizione.
ciao
bidddo

_________________
Le auto ad "emissioni zero" in realtà sono auto ad "emissioni altrove..."

"Storia fotografica della Citroen" (a cura di Bidddo)
nella sezione Fotografia > L'angolo del fotografo.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Impianto audio...
MessaggioInviato: 25 luglio 2014, 9:34 
Senior Member
Senior Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 21 marzo 2013, 11:16
Messaggi: 1196
Provincia: MI - Milano
La mia auto: 1.6 e-HDi 115CV Exclusive Style (2012)
Altre: Citroen C3 1.6 HDi 110CV FAP Exclusive Style (2008); Citroen C2 1.6 122cv VTS (2007)
 
           Non connesso


Ottima guida alla modifica dei file mp3, proverò e ti farò sapere.

Grazie Bidddo.

Ciao


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Impianto audio...
MessaggioInviato: 25 luglio 2014, 11:41 
Senior Member
Senior Member
  

Iscritto il: 22 luglio 2013, 16:45
Messaggi: 3066
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C5 berlina 2.0 HDi 2005 138/sf/ha3 Exclusive /250.ooo Km
 
           Non connesso


Lavora anche su batch di piu file/cartelle/sottocartelle applicando lo stesso effetto a tutti?


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Impianto audio...
MessaggioInviato: 25 luglio 2014, 12:57 
Super Guru Member
Super Guru Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 23 febbraio 2014, 22:02
Messaggi: 12716
Località: Roma Rione Monti
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C3 Picasso 1.6HDi Exlusive 2014 tetto trasparent e-MyWay retrocam interni chiari 62.000 Km
 
           Non connesso


Sì credo che possa lavorare anche su più file, ma non è per niente consigliabile usare una funzione del genere perché gli mp3 sono tutti diversi e ognuno ha bisogno della sua equalizzazione. Usare una funzione batch significa portare a distorsione i brani che già di loro hanno un buon quantitativo di frequenze basse e modificare troppo poco quelli che invece necessitano di una correzione sostanziosa.
Bisogna tenere presente che l'operazione di esaltazione dei bassi (o degli alti) agisce in maniera logaritmica e non lineare, questo significa che ogni 3dB di aumento di livello, raddoppia la pressione sonora sulla frequenza che state trattando.

A proposito di programmi che fanno tutto da soli, colgo l'occasione per sconsigliare nel modo più deciso, l'uso di quei programmini che normalizzano (cioè livellano) il volume degli mp3. Su qualche forum si magnificano le gesta di questi programmi che hanno la facoltà di abbassare il volume degli mp3 che si sentono piano, e di alzare quello di quelli che si sentono forte facendolo "in blocco" su tutti i vostri file. Ebbene, se ci tenete alla qualità della vostra musica, non usateli mai, fanno quello che promettono, ma ammazzano la qualità della musica (che già è scadente in quanto compressa). In pratica viene azzerata la dinamica che è proprio quel requisito che rende bella la musica. Se avete orecchio, dopo aver usato un "normalizzatore" noterete che la differenza di intensità sonora tra i passaggi bassi e quelli forti è stata schiacciata. Ma non basta, è sparita anche la possibilità di identificare nello spazio sonoro la posizione degli strumenti.

Quindi, se ci tenete alla qualità della musica, perdete un po' di tempo nel trattare ogni singolo brano, sarà un buon investimento di tempo, le vostre orecchie apprezzeranno e il gusto nell'ascoltare la buona musica si affinerà.
Un ultima cosa. I file che andrete a modificare con audacity pompando i bassi, andranno riservati per la riproduzione in auto o su walkman. Non usateli su un impianto hifi domestico di qualità, o se lo fate, non agite sulla manopola dei bassi per esaltare ulteriormente, perché potreste mandare l'impianto in distorsione o peggio fare danni alle casse.
ciao
bidddo

_________________
Le auto ad "emissioni zero" in realtà sono auto ad "emissioni altrove..."

"Storia fotografica della Citroen" (a cura di Bidddo)
nella sezione Fotografia > L'angolo del fotografo.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Impianto audio...
MessaggioInviato: 25 luglio 2014, 13:09 
Senior Member
Senior Member
  

Iscritto il: 22 luglio 2013, 16:45
Messaggi: 3066
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C5 berlina 2.0 HDi 2005 138/sf/ha3 Exclusive /250.ooo Km
 
           Non connesso


Sulla normalizzazione del volume sono d'accordo (-ssimo), sull'esaltazione bassi un po perplesso.
(Premessa: non l'ho mai fatta e tendo mettere sempre equalizzazione - se presente - su zero).
Se ho bisogno di aumentare i bassi perché la curva della risposta delle casse sprofonda sotto 60hz, assumendo che cio sia possibile con risultati accettabili agendo come descrivi, con i file convertiti nello stesso modo non dovrei poterli modificare per le stesse casse allo stesso modo? Se queste perdono 6db a 40hz non dovrei tire su 12db a 20hz, 10 a 30, 6 a 40, 3 a 50 - per tutti? (Sparo a caso)

Ovviamente rimane sempre il pericolo che con bassi forti alzandoli troppo entro in distorsione se non normalizzo tutto il volume in basso prima


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Impianto audio...
MessaggioInviato: 25 luglio 2014, 13:54 
Super Guru Member
Super Guru Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 23 febbraio 2014, 22:02
Messaggi: 12716
Località: Roma Rione Monti
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C3 Picasso 1.6HDi Exlusive 2014 tetto trasparent e-MyWay retrocam interni chiari 62.000 Km
 
           Non connesso


Ho la sensazione che partiamo da due presupposti diversi.
Mi sembra di capire che Tu ritenga che la scarsa qualità della musica in auto sia causata dalla curva di risposta in frequenza delle casse della macchina, che scenderebbe sotto i 60Hz.
io imputo la scarsa qualità della musica alla curva di risposta in frequenza dello specifico file mp3.
L'impianto di serie della Picasso (almeno sulla mia è così) riproduce anche i 40Hz.
Per quanto riguarda la macchina, puoi accertarti personalmente e con tutta calma, della riproduzione delle basse frequenze, creandoti dei file test appositi. Audacity ti consete di creare ad esempio un file da 50Hz e poi di salvarlo in formato mp3. Se vuoi valutare la risposta in basso delle tue casse, ti salvi un po di file, 40Hz, 50Hz, 60Hz 70Hz, e li metti in una chiavetta. Vai in auto a senti cosa esce. Tieni presente che sotto i 60Hz anche il nostro orecchio perde via via sensibilità. Per creare i toni di controllo, vai sul menù "genera" e scegli "tono...". Nel pannello successivo devi selezionare la forma d'onda "sinusoidale", metti la fequenza che ti interessa, l'ampiezza deve essere 0,8, e nel campo durata, seleziona "secondi" e scrivi 000,010 per avere un suono che duri 10 secondi.

Per quanto riguarda la tua osservazione sulle frequenze da alzare, l'ultima versione di audacity non ti consente di scegliere la frequenza. Fa tutto da solo e fa un lavoro fatto bene. Da ripeture prove che ho fatto, se uno vuole usare la vecchia versione di audacity dove si imposta anche la frequenza, conviene agire a livelli non inferiori ai 150-200 Hz perché frequenze più basse creano solo rimbombo e si perdono nella rombosità propria dell'abitacolo di qualsiasi auto.
Non serve agire su più frequenze basse, quando chiedi una esaltazione impostando 150Hz, tutte le frequenze inferiori vengono esaltate. A volte è meglio anche 200Hz perché gli strumenti musicali difficilmente scendono sotto, a meno che uno non ascolti musica elettronica o classica per organo a canne d'aria :D
Con l'ultima versione di audacity non è necessaria la normalizzazione perché è considerata in sede di esaltazione.
ciao
bidddo

_________________
Le auto ad "emissioni zero" in realtà sono auto ad "emissioni altrove..."

"Storia fotografica della Citroen" (a cura di Bidddo)
nella sezione Fotografia > L'angolo del fotografo.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Impianto audio...
MessaggioInviato: 25 luglio 2014, 15:54 
Senior Member
Senior Member
  

Iscritto il: 22 luglio 2013, 16:45
Messaggi: 3066
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C5 berlina 2.0 HDi 2005 138/sf/ha3 Exclusive /250.ooo Km
 
           Non connesso


Grazie per la risposta, caro Biddo - davvero esaustiva! Mi pare di aver interpretato male il primo post (in un altro 3D) dove parlavi di equalizzazione dei brani. Io pensavo volevi sopperire ai limiti delle casse. Ora ci vedo finalmente chiaro.
Scusami di aver frainteso!

Meglio cosi, comunque: rimango sui controlli a zero e senza le manipolazioni - che ricodificare la mia piccola collezione dei torrent sarebbe una roba improba ;)

Thx, i


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: guida uso Audacity
MessaggioInviato: 8 ottobre 2014, 13:19 
Super Guru Member
Super Guru Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 23 febbraio 2014, 22:02
Messaggi: 12716
Località: Roma Rione Monti
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C3 Picasso 1.6HDi Exlusive 2014 tetto trasparent e-MyWay retrocam interni chiari 62.000 Km
 
           Non connesso


perché applicare la compressione dinamica.

Nell'elaborare un mp3 per renderlo piacevole in auto, è importante considerare l'estensione dinamica del brano che ci apprestiamo ad elaborare. Per estensione dinamica si intende la differenza tra i picchi di volume di un brano.
Guardando lo spettro blu che mostra Audacity, possiamo subito vedere se siamo in presenza di un brano che comprende momenti in cui c'è un pieno orchestrale, e altri durante i quali i musicisti suonano piano.
Questo in auto è un problema perché si è portati ad abbassare il volume durante i passaggi forti col risultato che i pianissimi verranno coperti dal rumore del motore, parimenti se alzeremo il volume durante i pianissimi, saremo storditi quando l'esecuzione prederà vigore.
Per evitare di aggiustare continuamente il volume, si può fare in modo che la distanza di volume tra i piani e i forti sia ridotta.
Ora i puristi della musica staranno storcendo il naso, e li capisco perché pure io aborro la cosa che andrò ad illustrare, ma stiamo parlando di ascolto in auto e non nel silenzioso e acusticamente curato salotto di casa.
Quindi invito chi elabora i brani con audacity a cliccare su "effetti" per scegliere l'effetto "compressione".
Comparirà il pannello "compressione della gamma dinamica".
io l'ho impostato così:
Soglia: -20
Rumore di fondo: -20
Rapporto: 2:1
Tempo di attacco: 0,2 sec
Tempo di rilascio: 1sec
NON spuntare le due caselle "regola guadagno" e "comprimi" altrimenti la compressione risuterà eccessiva.
Cliccate su OK e vedrete che lo spettro del brano verrà compresso in senso verticale.
Ora si può passare ad applicare il filtro "bassi ed alti" avendo cura di spuntare la casella "Abilita controllo livello" per riportare il volume del brano vicino allo zero dB.
Dopo questo trattamento sarà possibile apprezzare il dettaglio dei pianissimi e non essere disturbati dai fortissimi. :ya:
ciao
bidddo

_________________
Le auto ad "emissioni zero" in realtà sono auto ad "emissioni altrove..."

"Storia fotografica della Citroen" (a cura di Bidddo)
nella sezione Fotografia > L'angolo del fotografo.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: guida uso Audacity per modifica della risposta di file M
MessaggioInviato: 14 aprile 2015, 14:48 
Super Guru Member
Super Guru Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 23 febbraio 2014, 22:02
Messaggi: 12716
Località: Roma Rione Monti
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C3 Picasso 1.6HDi Exlusive 2014 tetto trasparent e-MyWay retrocam interni chiari 62.000 Km
 
           Non connesso


Uso della funzione COMPRESSIONE

Ad integrazione del mio precedente post relativo all'uso del compressore, a seguito di ulteriori prove, ho modificato il settaggio che uso perché mi sembra che ad orecchio questo dia un risultato migliore.
Allego una immagine dei miei settaggi così chi li vuole provare non farà altro che copiarli.
Consiglio di usare la funzione compressione in quei brani che presentano una escursione estesa tra i pianissimi e i fortissimi.
Volendo aumentare l'effetto della compressione, è sufficiente aumentare il valore dello slider "Soglia". Vedrete lo spettrogramma inspessirsi nei tratti sottili e assottigliarsi nei tratti molto modulati.
Raccomando moderazione nell'uso della funzione "compressione" perché' se si eccede, il brano presentarà una specie di effetto "pompaggio" tra i transienti alti e bassi.
Provate ad esagerare e ve ne renderete conto.

La spunta della casella "regola il guadagno per 0dB" è comoda se NON si intende modificare manualmente (tramite la funzione "amplifica...") il livello del brano per evitare il "clipping".

Per clipping si intende un livello troppo elevato del segnale, che provocherà una riproduzione distorta della parte di segnale che eccede la massima ampiezza consentita.

Consiglio vivamente di andare nel menù "Visulizza" per mettere il segno di spunta alla voce "Mostra clipping"
I segni rossi che potranno comparire nello spettrogramma, evidenzieranno i passaggi sovrammodulati che andranno ridotti per evitare la distorsione armonica.
ciao


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Le auto ad "emissioni zero" in realtà sono auto ad "emissioni altrove..."

"Storia fotografica della Citroen" (a cura di Bidddo)
nella sezione Fotografia > L'angolo del fotografo.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: guida uso Audacity per modifica della risposta di file M
MessaggioInviato: 22 aprile 2015, 21:41 
Super Guru Member
Super Guru Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 23 febbraio 2014, 22:02
Messaggi: 12716
Località: Roma Rione Monti
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C3 Picasso 1.6HDi Exlusive 2014 tetto trasparent e-MyWay retrocam interni chiari 62.000 Km
 
           Non connesso


Valutare il Livello sonoro di un mp3 attraverso lo spettrogramma di Audacity

In fondo all'articolo mostro tre situazioni che possono presentarsi.
Quando nel menù Visualizza è spuntata la voce "Mostra Clipping" i picchi troppo elevati saranno evidenziati in rosso.

Per normalizzare il volume, Audacity mette a disposizione nel menù "Funzione", la voce "Amplifica...". Questa funzione serve:
- per alzare automaticamente il volume troppo basso,
- per livellare automaticamente quello troppo alto,
- per abbassare il volume se dobbiamo fare operazioni come ad esempio l'equalizzazione.

Inizialmente, per semplicità, basterà usare la funzione Amplifica cliccando solo sul pulsante OK.
Richiamando questa funzione, Audacity mostrerà nella finestrina "Amplificazione (dB):" di quanti dB aumenterà o diminuirà il volume per portarlo ad un livello corretto.


Personalizzazione della funzione "amplifica".

La funzione Amplifica è personalizzabile tramite il cursore, oppure scrivendo direttamente il valore che ci interessa nella finestrina "Amplificazione (dB):".
Potremo scrivere un valore positivo per alzare il volume, o negativo per abbassarlo.
Quindi cliccheremo su OK e vedremo immediatamente il risultato della nostra modifica sullo spettrogramma.
Tenete presente che se impostate un valore positivo eccessivo tale da portare la musica in distorsione, Audacity spegnerà il tasto OK che tornerà fruibile solo dopo che avremo messo il segno di spunta sulla casella "Consenti il clipping". Questo perché il programma vuole essere sicuro che siamo consapevoli di fare una cosa che porterà un certo quantitativo di sovrammodulazione (e quindi di distorsione armonica).

Ciao


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Le auto ad "emissioni zero" in realtà sono auto ad "emissioni altrove..."

"Storia fotografica della Citroen" (a cura di Bidddo)
nella sezione Fotografia > L'angolo del fotografo.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: guida uso Audacity per modifica della risposta di file M
MessaggioInviato: 25 maggio 2015, 8:53 
Super Guru Member
Super Guru Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 23 febbraio 2014, 22:02
Messaggi: 12716
Località: Roma Rione Monti
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C3 Picasso 1.6HDi Exlusive 2014 tetto trasparent e-MyWay retrocam interni chiari 62.000 Km
 
           Non connesso


Uso della funzione EQUALIZZAZIONE dal menù Effetti.

Per rendere molto più gradevoli gli mp3 scaricati da iutub, io sono solito trattarli anche attraverso l'uso della funzione "Equalizzazione" allo scopo di compensare le deficienze nella risposta in frequenza che quasi sempre affliggono i file che si scaricano dalla rete.
La funzione Equalizzazione è di una potenza e di una precisione straordinaria, se usata bene cambia letteralmente i connotati ad un brano trasformandolo da scialbo in coinvolgente.
La funzione Equalizzazione non prevede un controllo automatico del massimo livello sonoro indistorto, per cui bisogna stare attenti ad evitare o nel caso a correggere il clipping.

Dal menù Effetti scegliere "Equalizzazione..."
e se la linea celeste che ci si presenta non è lineare, cliccare sul pulsante "Appiattisci".

Se operiamo in modalità "Disegna curve" (pallino blù in basso a sinistra nel pannello), per modificare la curva di risposta in frequenza è necessario creare delle "maniglie" lungo la linea celeste che in partenza sta a Zero dB.
Pertanto si dovra cliccare col puntatore del mouse lungo questa linea nei punti corrispondenti alle frequenze che vorremo modificare.
I pallini bianchi che vedremo crearsi ad ogni clic lungo la linea celeste, saranno gli appigli che ci consentiranno di tirare verso il basso o spingere verso l'alto una sezione di questa linea e di conseguenza attenuare o enfatizzare le frequenze corrispondenti.

L'asse verticale del quadrante Equalizzazione è tarato in deciBell, per cui possiamo vedere quanto esaltiamo/attenuiamo una determinata serie di frequenze.
L'asse orizzontale del quadrante è tarato in Hertz. 20Hz corrispondono ad un tono molto basso, 10000Hz corrispondono ad un sibilo molto acuto. Grossolanamente, tanto per far capire, se esaltiamo i 60 Hz esaltiamo la grancassa o il contrabbasso, se esaltiamo i 9mila Hz esaltiamo i piatti della batteria o le note alte di un violino.

Ho messo a punto e salvato delle curve personalizzate, utili per cambiare l'acustica dei brani carenti di dinamica al mio orecchio. Potete crearle e salvarle per valutarme a orecchio l'impatto sonoro (vedere allegati)

Possono capitare diversi scenari ma i principali sono:
1) voce del cantante troppo enfatizzata, in pratica "suono da radiolina".

2) voce del cantante in secondo piano, carenza di toni medi.

3) mancanza di bassi profondi, quelli che danno drammaticità o imponenza ad una esecuzione orchestrale.

Una volta che si è presa la mano e si è fatto l'orecchio alle modifiche sull'intero brano, diventa intrigante modificare singole sezioni di un brano.
Qualcuno obietterà che così si cambia l'originalità del pezzo.
Se faccio questo lavoro, è proprio perché voglio che la musica suoni come piace a me e non come me la ritrovo scaricata dalla rete mutilata dai programi di compressione.
Se si scaricano brani rippati come si deve, non c'è bisogno di trattamenti.
Oppure, si tratta di renterpretare la musica come se fossimo noi ad eseguirla.
ciao


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Le auto ad "emissioni zero" in realtà sono auto ad "emissioni altrove..."

"Storia fotografica della Citroen" (a cura di Bidddo)
nella sezione Fotografia > L'angolo del fotografo.


Top
Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Moderatore: Gerry56


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBB.it


LEGAMI


GEMELLAGGI




UTILITA'




CONTATTI


E-Mail Staff Facebook Club Twitter Club
          
              Associazione di appassionati AUTONOMA ed INDIPENDENTE da "Citroën Italia S.p.A." e dalle societá del gruppo Citroën.
              Il marchio "Citroën" costituisce oggetto di diritti esclusivi di "Citroën Italia S.p.A." e/o dei suoi danti causa. Webmaster: F.Bastiani