Portale    Forum    Chi siamo    Notizie ed articoli    Ricordi    Utilitá e svago    Iscrizione














ATTENZIONE: Eliminato il menu a tendina per il modello di auto posseduta, ora si puo inserire modello, motorizzazione e allestimento manualmente. Aggiornate il vostro profilo utente.


    Indice

     Login    

              

Oggi è 21 aprile 2021, 11:18


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 482 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 9 aprile 2020, 8:10 
Senior Member
Senior Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 28 maggio 2011, 9:26
Messaggi: 1464
Provincia: VE - Venezia
La mia auto: C5 aircross PureTech 1.6 da 180 cavalli (2019) Natural White tetto nero
Altre: C5 berlina 2.0 16v Executive (2009) impianto gas fasato BRC
Peugeot 3008 alure tetto panoramico PureTech 1200 EAT8 (3/2021)
 
           Non connesso


Come ho scritto la moto l'ho comperata usata quindi alcune modifiche erano del precedente proprietario, così come il Kit pista.
La bellezza di quel suono ora che me lo avete ricordato è ancora nelle mie orecchie. Pensate cosa voleva dire correre a 160/180Km/h senza tuta, casco quelli degli anni 70/80 non erano caschi ma scodelle. Cose ora giustamente inimmaginabili, un paio di jeans un chiodo e un paio di scarpe con la tomaia rinforzata per il cambio, un paio di guanti tipo macchina di allora per intenderci.
Si arancione bella, se sentiva e si vedeva. e ti posso dire che mentre sulla suzuki, parecchie mi chiedevano di poter fare un giro, sulla Laverda non lo chiedeva quasi nessuna complice anche il sellino, ma forse appena mettevi in moto e davi un giro di gas sentivano la voce e cambiavano idea.
Anch'io non seguo più tanto le moto ho fatto una scelta poco dopo che è nato mio figlio, venduta la yamaha, fine.
Una che mi fa impazzire è la MV Brutale deve essere qualcosa di immaginabile, carbonio elettronica e grinta tanta grinta


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 9 aprile 2020, 9:03 
Advanced Member
Advanced Member
  

Iscritto il: 31 agosto 2019, 16:34
Messaggi: 729
Provincia: LO - Lodi
La mia auto: C5 Aircross, 1.5 BlueHDi 130CV Shine EAT8 (2019)
 
           Non connesso


ciao a tutti,
io ho avuto la nipote della gt 380.
la rg 500 gamma e non solo, era adrenalina e tanta paura
si i diesel con le gare centrano poco, anche se a Le Mans qualche sassolino se lo sono tolto


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 9 aprile 2020, 13:44 
Senior Member
Senior Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 28 maggio 2011, 9:26
Messaggi: 1464
Provincia: VE - Venezia
La mia auto: C5 aircross PureTech 1.6 da 180 cavalli (2019) Natural White tetto nero
Altre: C5 berlina 2.0 16v Executive (2009) impianto gas fasato BRC
Peugeot 3008 alure tetto panoramico PureTech 1200 EAT8 (3/2021)
 
           Non connesso


Ho fatto un full immersion in garage, in scaffali che da tempo non gardavo. Purtroppo tutte le foto che ho trovato sono perlopiù rovinate, ingiallite o impossibili anche da poter fare uno scanner. In fondo parliamo di foto, foto su carta di più o meno 40 anni fa. Mi dispiace molto perché una in particolare era molto bella.
Me la ricordo la rg gamma 500, carenata due tempi derivava direttamente da quelle usate in pista
Però era già una moto differente un quattro cilindri quadro come concetto iniziava ad avere un telaio e delle ruote più adeguate doppio freno a disco davanti e freno minore sempre a disco dietro.
La prima moto in assoluto che ho guidato è stata una Norton commander del 70 bicilindrico 4 marce regolatore aria al manubrio, vibrava, ad un certo numero di giri vibra va da farti venir la tremarella. Non vi erano blocchi di sicurezza potevi mettere il cavalletto ed il motore continuava a girare così come non esisteva il folle per mettere in moto dovevi sapere con l'esperienza o con un primo colpo di manovella se era in marcia.
Però mi chiedo o eravamo pazzi allora è oggi come faremo, secondo me dipende tutto dall'età.
Oggi le moto intrinsecamente sono più sicure, telai studiati al computer, materiale composito, saldature al laser, abs, trazione, pneumatici, freni. Ma chi ci sta sopra ha sempre un grande rischio, anche il vestiario è cambiato sostanzialmente, oggi si raggiungono velocità incredibili, ma rischiare di cadere a 150km ora o perdere l'avantreno fa venire comunque i capelli bianchi esattamente come 50 anni fa.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 9 aprile 2020, 14:48 
Staff
Staff
Avatar utente
  

Iscritto il: 23 febbraio 2014, 22:02
Messaggi: 21164
Località: Roma - Rione Monti
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C3 Picasso 1.6HDi Exlusive 2014 blu interni chiari tetto trasparente retrocam 79.500 Km
 
           Connesso


Per come la vedo io, certe follie è stato bello poterle fare.
Per quanto mi riguarda, appena finiscono i domiciliari, continuerò con più follia di prima perché adesso sono cosciente del fatto che è un attimo perdere la possibilità di divertirsi.

_________________
Non frequentare il Forum solo per fare domande, aiuta anche tu gli altri!

"Storia fotografica della Citroen" (a cura di Bidddo) nella sezione Fotografie > L'angolo del fotografo.
http://www.citroen-club.it/forum/viewtopic.php?f=182&t=17205


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 9 aprile 2020, 15:33 
Advanced Member
Advanced Member
  

Iscritto il: 31 agosto 2019, 16:34
Messaggi: 729
Provincia: LO - Lodi
La mia auto: C5 Aircross, 1.5 BlueHDi 130CV Shine EAT8 (2019)
 
           Non connesso


si sono daccordo, la gamma era un'altra moto, il suo motore a dischi rotanti era molto particolare da usare, quando ti prendevi con i 4 tempi erano dolori per i primi 50 metri poi letteralmente esplodeva urlava fino ai 14000 giri, in 4a la ruota davanti faceva fatica a stare attaccata all'alsfalto.
la prima moto usata era una Moto Guzzi 250 airone sport (poi portato a 300 dalla guzzi per fare la Milano Taranto) era di mio padre.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 9 aprile 2020, 16:06 
Senior Member
Senior Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 28 maggio 2011, 9:26
Messaggi: 1464
Provincia: VE - Venezia
La mia auto: C5 aircross PureTech 1.6 da 180 cavalli (2019) Natural White tetto nero
Altre: C5 berlina 2.0 16v Executive (2009) impianto gas fasato BRC
Peugeot 3008 alure tetto panoramico PureTech 1200 EAT8 (3/2021)
 
           Non connesso


Me lo ricordo l'airone, motore dove si vedevano l'alloggio per le aste a pistone quasi orizzontale con il volano rosso e cromato esterno e la molle sotto il sellone tipo bici. Poi aveva un tipo di "ammortizzatori" particolari mi sembra erano delle leve contrapposte sfasate circa 60° con dell molle tra il fulcri, le stesse che poi montavano la guzzi 500 se non ricordo male.
Tieni conto che io abitando a venezia dovevo andare in marittima per vedere le moto o a mestre c'era la rivendita moto guzzi e la caserma della celere con le moto falcone guzzi verde oliva parcheggiato fuori, solo quando ho raggiunto una certa autonomia ho potuto girare un po' più al largo.
Altra grande moto guzzi la california, il chopper italiano che faceva il verso alla harley.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 9 aprile 2020, 17:09 
Advanced Member
Advanced Member
  

Iscritto il: 31 agosto 2019, 16:34
Messaggi: 729
Provincia: LO - Lodi
La mia auto: C5 Aircross, 1.5 BlueHDi 130CV Shine EAT8 (2019)
 
           Non connesso


si l'airone era cosi, dietro aveva delle leve non ammortizzatori e si potevano già regolare stringendo un golfarolo.
era tutto a vista il motore, anche le aste delle valvole,il volano era esterno, il carburatore non aveva filtro per accenderla si doveva pompare con una specie di pulsante la benzina nella vaschetta del arburatore.
per spegnerla bastava chiudere la presa dell'aria del carburatore.
faceva 3200 giri, ma ogni scoppio si percepiva come un respiro.
la california aveva il V2 che ancora oggi migliorato monta (ho avuto una griso 1200) la trasmissione a cardano che da una sensazione diversa dalle altre moto


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 10 aprile 2020, 16:20 
Senior Member
Senior Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 28 maggio 2011, 9:26
Messaggi: 1464
Provincia: VE - Venezia
La mia auto: C5 aircross PureTech 1.6 da 180 cavalli (2019) Natural White tetto nero
Altre: C5 berlina 2.0 16v Executive (2009) impianto gas fasato BRC
Peugeot 3008 alure tetto panoramico PureTech 1200 EAT8 (3/2021)
 
           Non connesso


L'ultima moto che ho avuto aveva la trasmissione a cardano yamaha 900 dimension, anche se io preferivo la catena, il cardano dava sempre quella sensazaine di lasco e di allungamento nella presa. L'unica casa motociclistica poi che è riuscita a migliorare la presa a cardano è stata la Guzzi con il cardano compatto reattivo, dove sono riusciti a bilanciare le forze in maniera di non avere troppo lasco tra i cambi di marcia specialemte alla partenza. Anche la bmw ha un cardano di questo genere ma il migliore in assoluto è della moto guzzi. Peccato che noi i nostri pezzi di storia anche di ingegneria non riusciamo a tenerceli. Guzzi ha fatto la storia in fatto di moto a qualunque livello, poi MV, Laverda, Morini, Benelli, la ducati..... col suo motore a distribuzione desmodromica.
Il suono ad esempio della più venduta naked la monster e delle altre ducati è inconfondibile come era inconfondibile il cuore pulsante della Guzzi, ora come tutto in mani straniere.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 11 aprile 2020, 9:51 
Advanced Member
Advanced Member
  

Iscritto il: 31 agosto 2019, 16:34
Messaggi: 729
Provincia: LO - Lodi
La mia auto: C5 Aircross, 1.5 BlueHDi 130CV Shine EAT8 (2019)
 
           Non connesso


Concordo, io ci metterei anche Gilera ho avuto il nordwest 600 moto incredibile per quei anni ( cercatela sul web è un consiglio a chi è appassionato di meccanica)
Niente reggeva il confronto.
Anche in campo automobilistico abbiamo svenduto tutto


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 11 aprile 2020, 10:11 
Staff
Staff
Avatar utente
  

Iscritto il: 23 febbraio 2014, 22:02
Messaggi: 21164
Località: Roma - Rione Monti
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C3 Picasso 1.6HDi Exlusive 2014 blu interni chiari tetto trasparente retrocam 79.500 Km
 
           Connesso


Una moto dalla linea singolare

Immagine

_________________
Non frequentare il Forum solo per fare domande, aiuta anche tu gli altri!

"Storia fotografica della Citroen" (a cura di Bidddo) nella sezione Fotografie > L'angolo del fotografo.
http://www.citroen-club.it/forum/viewtopic.php?f=182&t=17205


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 11 aprile 2020, 10:31 
Senior Member
Senior Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 10 febbraio 2018, 17:47
Messaggi: 1375
Provincia: CH - Chieti
La mia auto: C-Elysée 1.2 82cv Shine (04/2018) 25mila Km
 
           Non connesso


A me è sempre piaciuta la nordwest, tant'è che tempo fa ne cercavo una usata. Praticamente ha anticipato le linee di molte moto attuali (giapponesi e non) che vendono parecchio


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 11 aprile 2020, 18:49 
Advanced Member
Advanced Member
  

Iscritto il: 31 agosto 2019, 16:34
Messaggi: 729
Provincia: LO - Lodi
La mia auto: C5 Aircross, 1.5 BlueHDi 130CV Shine EAT8 (2019)
 
           Non connesso


Si la prima Motard di serie, 54 CV 560cc raffreddamento a liquido, 4 valvole a cinghia e carter in magnesio.
3 freni a disco Brembo pistoncini differenziati serie oro( quella nella foto è il 350 io avevo il 600) tubi a treccia ruote in lega cave e dietro un 160,
La forcella era a steli rovesciati della Mazzocchi
Era del 1992 le Giappo se li sognavano.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 12 aprile 2020, 8:12 
Super Guru Member
Super Guru Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 7 febbraio 2011, 14:14
Messaggi: 15270
Località: provincia Rm
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C5 Exclusive 2.0 HDi 136 cv FAP 2006••••••••••618.ooo Km
Altre: Xsara Picasso Classique 2.0 HDi 90 cv 2002 /198.ooo Km
 
           Non connesso


Assolutamente da ascoltare

https://youtu.be/mvDrRYvqBfo

phpBB [video]


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 12 aprile 2020, 8:32 
Staff
Staff
Avatar utente
  

Iscritto il: 23 febbraio 2014, 22:02
Messaggi: 21164
Località: Roma - Rione Monti
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C3 Picasso 1.6HDi Exlusive 2014 blu interni chiari tetto trasparente retrocam 79.500 Km
 
           Connesso


Condivido in pieno questo video.
Il discorso è di una gravità inaudita.
Stiamo tornando velocemente al tempo dell'inquisizione.

_________________
Non frequentare il Forum solo per fare domande, aiuta anche tu gli altri!

"Storia fotografica della Citroen" (a cura di Bidddo) nella sezione Fotografie > L'angolo del fotografo.
http://www.citroen-club.it/forum/viewtopic.php?f=182&t=17205


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 12 aprile 2020, 9:01 
Super Guru Member
Super Guru Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 7 febbraio 2011, 14:14
Messaggi: 15270
Località: provincia Rm
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C5 Exclusive 2.0 HDi 136 cv FAP 2006••••••••••618.ooo Km
Altre: Xsara Picasso Classique 2.0 HDi 90 cv 2002 /198.ooo Km
 
           Non connesso


Assuefazione alla sottomissione!!


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 12 aprile 2020, 9:09 
Senior Member
Senior Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 28 maggio 2011, 9:26
Messaggi: 1464
Provincia: VE - Venezia
La mia auto: C5 aircross PureTech 1.6 da 180 cavalli (2019) Natural White tetto nero
Altre: C5 berlina 2.0 16v Executive (2009) impianto gas fasato BRC
Peugeot 3008 alure tetto panoramico PureTech 1200 EAT8 (3/2021)
 
           Non connesso


Io assolutamente no! Solo in piccola picollissima parte. Poi fa il paio con quello di qualche tempo fa di un professore marito e moglie che soteneva che il coronavirus era poco più che un influenza, che le case farmaceuti i grandi capitali, ecc ecc. Tutto in Italia naturalemte. Poi quando è stato coinvolto mezzo mondo è sparito anche dalla televisone delle verità, non sponsorizzata. Da ridere, che dona, versa soldi, manda bonifici per sotenre una qualsiasi tv non lo fa per la verità, che diceva Carl Popper ha sempre due facce almeno.
Se dovesse essere trovato un vaccino per il coronavirus libero di non farselo fare, am non dica cazzate, saremo ancora con il vaiolo a far morire e deturmpare mezzo mondo.
Per la TV come per i giornali, la tivù di può spegnere. I giornali si possono scegliere e leggere più testate. Poi sta alla nostra intelligenza discernere e valutare gli interventi, in base alle nostre conoscenze vissuto, cultura. Quello che fa il presentatore, anche lui mostrandoci solo ed evidenziando quello che gli interessa. Guardate alcune inquadrature come sono fatte. Va visto almeno due volte e analizzato se si vuole avere il peso e la realtà di quello che dice, perché anche così si fa manipolazione.

Poi si è vero mi sono dimenticato di una grande casa motociclistica la Gilera, ma ve ne sono olte altre italiane anche artigianali che hanno dato lustro all'ingegneria delle casa più blasonate in fatto di ciclistica, telai ecc.


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 12 aprile 2020, 9:27 
Staff
Staff
Avatar utente
  

Iscritto il: 23 febbraio 2014, 22:02
Messaggi: 21164
Località: Roma - Rione Monti
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C3 Picasso 1.6HDi Exlusive 2014 blu interni chiari tetto trasparente retrocam 79.500 Km
 
           Connesso


Non si tratta di pemettere ai ciarlatani di diffondere scemenze, ma di perdere la libertà di esprimere il proprio pensiero nel nome di una "verità" preconfezionata.
Se qualcuno diffonde una notizia non attendibile, non si chiude un canale televisivo o una testata giornalistica, non si criminalizza un conduttore o un giornalista per il solo fatto di aver fatto una intervista, perché chi intervista può non avere le conoscenze per stabilire se chi parla sia una persona competente.
Difficile capire questo concetto?

_________________
Non frequentare il Forum solo per fare domande, aiuta anche tu gli altri!

"Storia fotografica della Citroen" (a cura di Bidddo) nella sezione Fotografie > L'angolo del fotografo.
http://www.citroen-club.it/forum/viewtopic.php?f=182&t=17205


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 12 aprile 2020, 10:00 
Senior Member
Senior Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 28 maggio 2011, 9:26
Messaggi: 1464
Provincia: VE - Venezia
La mia auto: C5 aircross PureTech 1.6 da 180 cavalli (2019) Natural White tetto nero
Altre: C5 berlina 2.0 16v Executive (2009) impianto gas fasato BRC
Peugeot 3008 alure tetto panoramico PureTech 1200 EAT8 (3/2021)
 
           Non connesso


Ma se vogliamo fare un discorso filosofico possiamo anche affrontarlo. Intendiamoci cosa vuol dire verità, cosa censura. Sopratutto dovremmo capire l'influenza dei media nelle persone comuni.
Ogniuno di noi costruisce la propria verità. Verità Carattere di ciò che è vero, conformità o coerenza a principi dati o a una realtà obiettiva, e, in particolare, ciò che è vero in senso assoluto. Questa la definizione della treccani.
Già realtà obbiettiva e senso assoluto, chi può sotenerla?
Ma questo è un concetto "astratto" è la filosofia che ci vien in aiuto per capire meglio cosa possiamo fare per capire la verità, da Socrete la verità si trova all'interno di ogni uomo e poiché, non può essere comunicata, bisogna ricercarla all’interno del proprio io. L’ostacolo a questa ricerca è costituito dalle convinzioni, che sono alla base dei valori comuni e dell’etica morale e per le quali “l’uomo è misura di tutte le cose”.
Perciò riprendo il concetto espresso prima quello che per qualcuno può essere vero per altri non lo è, spetta a noi attraverso le nostre conoscenze, convinzioni aperte, cultura e voglia di informarci cercare una nostre verità che non sarà assoluta come vedi.
La censura o la falsa verità. A vietare il falso, a criminalizzarlo, sono i regimi autoritari: la democrazia invece l’accetta come parte del gioco, costruendo un delicato equilibrio di pesi, contrappesi e cultura per fare in modo non ne intacchi il tessuto, la costituzione. I reati restano reati, e si puniscono per legge; ma, in democrazia, le bugie non sono reati: sono, più semplicemente, bugie.
Tutto questo diventa una subroutine che rimanda sempre al nostro io, le scelte di cosa credere non credere. Nel tempo dei laureati alla google university e alle fake news tutto questo diventa più difficile. Poi da sempre i giornali sono al servizio della politica così le televisoni la publicità. In italia c'è un solo giornale che ha questo nome La Verità, recondito ricordo della Pravda (verità) sovietica, giornale della rivoluzione. Mi sembra che a parte il nome di verità.......Però si possono confrontare con altre testate e costruire la tua verità.
Buona Pasqua


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 12 aprile 2020, 10:14 
Staff
Staff
Avatar utente
  

Iscritto il: 23 febbraio 2014, 22:02
Messaggi: 21164
Località: Roma - Rione Monti
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C3 Picasso 1.6HDi Exlusive 2014 blu interni chiari tetto trasparente retrocam 79.500 Km
 
           Connesso


i filosofi non sono la mia materia, più che la penna tengo in mano il cacciavite.
Ma arrivo a capire che sia giusto che ognuno possa esprimere il suo parere.
Se poi questo parere è sbagliato, ci si confronta per fare chiarezza, non ci si denuncia per chiudere la bocca, tanto meno si minacciano i mezzi di informazione.

_________________
Non frequentare il Forum solo per fare domande, aiuta anche tu gli altri!

"Storia fotografica della Citroen" (a cura di Bidddo) nella sezione Fotografie > L'angolo del fotografo.
http://www.citroen-club.it/forum/viewtopic.php?f=182&t=17205


Top
Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il "Bar dello Sport"
MessaggioInviato: 12 aprile 2020, 10:24 
Super Guru Member
Super Guru Member
Avatar utente
  

Iscritto il: 7 febbraio 2011, 14:14
Messaggi: 15270
Località: provincia Rm
Provincia: RM - Roma
La mia auto: C5 Exclusive 2.0 HDi 136 cv FAP 2006••••••••••618.ooo Km
Altre: Xsara Picasso Classique 2.0 HDi 90 cv 2002 /198.ooo Km
 
           Non connesso


Massimox hai fatto un polpettone di frasi !!


Top
Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 482 messaggi ]  Moderatori: bidddo, cuocone Vai alla pagina Precedente  1 ... 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25  Prossimo


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBB.it


LEGAMI


GEMELLAGGI




UTILITA'




CONTATTI


E-Mail Staff Facebook Club Twitter Club
          
              Associazione di appassionati AUTONOMA ed INDIPENDENTE da "Citroën Italia S.p.A." e dalle societá del gruppo Citroën.
              Il marchio "Citroën" costituisce oggetto di diritti esclusivi di "Citroën Italia S.p.A." e/o dei suoi danti causa. Webmaster: F.Bastiani